BIODIVERCITY

Città aperte, creative e sostenibiliche cambiano il mondo

Le città contemporanee sono il luogo più sensato dove oggi andare a capire come gira il mondo, dove le tensioni, i cambiamenti e le trasformazioni sono più evidenti ed accelerati. Perché la ricchezza culturale non nasce dalla purezza, dall’omogeneità, dalla somiglianza ma dalla mescolanza e dalla biodiversità.

Il percorso si muove tra città e città, tra paesaggi e paesaggi, dalle architetture contemporanee nelle periferie di Bogotà ai progetti di spazio pubblico nel centro di Stoccolma, dagli esperimenti sulla gestione del traffico in Sudafrica alle ricerche sui terremoti lungo le coste del Cile, dalle imprese innovative nel cuore dell’Umbria alle tecnologie a basso impatto sviluppate in India.

BiodivercityCittà aperte, creative e sostenibiliche cambiano il mondo

Elena GranataGiunti EditoreCollana TerrafuturaFirenze, 2019